POLIPECTOMIA ENDOSCOPICA
I polipi sono rilevatezze della mucosa dell’apparato digerente, di natura per lo più benigna. Alcuni polipi possono degenerare e diventare maligni. È infatti accertato che la maggior parte dei tumori maligni dell’intestino derivano da polipi (adenomi) inizialmente benigni. Per tale motivo i polipi dello stomaco e del retto-colon devono essere asportati.
CLICCA QUI

Palloni intragastrici – Guarda il Video

Gastroscopia

home » Endoscopia Digestiva » Gastroscopia
Gastroscopia 2018-05-25T10:58:09+00:00

EsofagoGastroDuodenoscopia, Gastroscopia, EGDS

Foto: Canadian Place Endoscopy

Che cosa è
L’esofagogastroduodenoscopia è un esame che consente al medico di osservare il primo tratto dell’apparato digerente (esofago, stomaco e duodeno).

Come si svolge
L’esame consiste nell’introdurre un tubicino chiamato endoscopio attraverso la bocca sino al duodeno. Se si esegue una gastroscopia in sedazione profonda non avrete alcuna percezione dell’esame , dormirete solo 5 minuti e vi sveglierete immediatamente appena finita la procedura.

Se l’esame avverrà in sedazione vigile, cioè con uno spray locale ed una leggera sedazione, potremo usare l’endoscopio ultrasottile che ridurrà al minimo il disturbo dell’esame.

La gastroscopia dura circa 2-3 minuti, se necessario potremo eseguire biopsie e  dopo 30 minuti dal il termine dell’esame sarete in grado di allontanarvi dalla clinica; l’effetto sedativo dei farmaci sconsiglia di mettersi alla guida di autoveicoli per almeno due ore. Si consiglia pertanto di venire accompagnati.

Quali sono le complicanze
L’esofagogastroduodenoscopia è una procedura sicura. L’incidenza di complicanze più importanti (inferiore a un caso su 10.000) è spesso legata alla presenza di gravi patologie dell’esofago.

INFORMATIVA
ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA : informativa, preparazione, consenso informato

 

Vuoi saperne di più?
Invia una email a: luca@lucapecchioli.it
o chiama la Clinica al n° di tel. 06 86321981

1